Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

A casa di Justin Timberlake: in vendita l’attico di New York

Postato da Martina Vitelli on 24 Gennaio 2019
| 0

Disponibile ora sul mercato immobiliare statunitense la meravigliosa casa di Justin Timberlake a New York: il celebre showman, infatti,  ha messo in vendita lo splendido attico, dopo aver abbassato il prezzo a 5,5 milioni. Dopo averlo acquistato nel 2010 per circa 6,5 milioni di dollari, l’ha messo in vendita a inizio 2007 per 8 milioni di dollari. Adesso dopo aver ribassato il prezzo ben quattro volte, è riuscito a venderlo per 6,3 milioni di dollari, circa 5,5 milioni di euro al cambio attuale. L’immobile si trova nel prestigioso quartiere di Soho, a Manhattan.

A casa di Justin Timberlake: dettagli

A casa di Justin Timberlake a New York: terrazza

La casa di Justin Timberlake a New York è strutturata come un ampio appartamento di oltre 278 m2, con tre stanze da letto, tre bagni e una grande terrazza con una vista incredibile della zona. La vendita avviene tre anni dopo l’acquisto, da parte di Timberlake e di sua moglie, l’attrice Jessica Biel, di un favoloso attico al numero 443 del quartiere Greenwich Street, ad un prezzo di oltre 20 milioni di dollari.
Artefice del progetto è Gwathmey Siegel, noto architetto che firma anche l’intero complesso di Soho Mews, l’esclusivo condominio in vetro e acciaio, con garage privato, parco e area fitness, di cui l’ attico di Justin Timberlake a New York fa parte.

A casa di Justin Timberlake: interni

Ma diamo un’occhiata all’interno della casa di Justin Timberlake a New York. Che il noto cantante sia votato alla musica lo si intuisce subito dal grande pianoforte che troneggia nella zona living, un ampio e accogliente open space ad angolo, vero cuore dell’appartamento.

A casa di Justin Timberlake a New York: living 2

I comodi divani e il caminetto raccontano una dimensione conviviale e rilassata, che non rinuncia a un tocco sofisticato. Lo testimoniano i materiali nobili (pelle, legno, marmo) che caratterizzano la casa di Justin Timberlake, declinati in sfumature neutre, che difficilmente si discostano da bianco, grigio e nero.

A casa di Justin Timberlake a New York: living

Adiacente al salotto, c’è la zona pranzo, corredata da una cucina essenziale, ma elegantemente attrezzata: qui, tra ripiani in granito e olmo striato, spiccano accenti di vetro fumé, a contrasto col candore lucido dei mobili, rigorosamente Made in Italy.

A casa di Justin Timberlake a New York: cucina

Se nella parte pubblica della casa anche il design trasmette un invito chiaro a intrattenersi e condividere, intimità e privacy prendono il sopravvento quando ci si sposta nella zona notte. Gli ambienti sono ben separati, con pannelli in legno al posto delle pareti, dietro cui si celano armadi e scomparti realizzati ad hoc. La suite padronale vanta un doppio affaccio, che offre una visuale privilegiata sul panorama metropolitano.

A casa di Justin Timberlake a New York: bagnoNon meno intrigante è il bagno principale, dominato da una gigantesca vasca ovale Vaio Duo di Kaldewei, che si erge sopra un pavimento di marmo riscaldato.

A casa di Justin Timberlake a New York: letto 2
A casa di Justin Timberlake a New York: letto

Completano il quadro le due stanze da letto aggiuntive, perfette per accogliere amici o familiari. Anche qui ritroviamo la stessa formula vincente: comfort più panorama. Ma se si vuole chiudere il mondo fuori basta premere un pulsante. Tutte le vetrate sono oscurabili elettronicamente. Un requisito essenziale, per una vita da star.

  • Resta aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

    Compilando il modulo acconsenti a ricevere informazioni commerciali e notizie immobiliari da Enei.me

Confronta Annunci