Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Mutui per investimenti in crescita: i dati

Postato da Martina Vitelli on 30 ottobre 2018
| 0

In crescita i mutui per investimenti. Anche grazie a un ritorno delle surroghe e della domanda dedicata all’acquisto di seconde case. È quanto emerge dall’ultima Bussola elaborata da Crif e MutuiSupermarket, aggiornata al secondo trimestre dell’anno.

Mutui per investimenti in crescita: analisi dei dati

Il dato relativo alla prima metà del 2018 segna una contrazione del 4,4% a livello di istruttorie attivate per nuovi finanziamenti di privati e famiglie sul canale internet, ma con una nota positiva per il mese di giugno a +3,6%. Complice un’ulteriore riduzione degli spread, le operazioni di surroga sono risalite dal 28% del primo trimestre al 31% attuale. «Interessante notare che il 20% di queste riguarda soggetti che già avevano surrogato una prima volta nel biennio 2014-2016. E che possono ottenere un ulteriore vantaggio grazie agli spread odierni, visto che le migliori offerte si posizionano intorno allo 0,7% per i tassi variabili e poco sopra lo zero per quelli fissi. Un altro mondo, se paragonati alla media superiore al 3% che si registrava a inizio 2012», ragiona Stefano Rossini, fondatore e amministratore di MutuiSupermarket.

Mutui per investimenti in crescita: l’incentivo delle surroghe

L’82% delle richieste di surroga e sostituzione è a tasso fisso. Sul totale delle richieste elaborate dal canale online, il 55% riguarda l’acquisto prima casa, il 31% la surroga e solo il 2% la seconda casa. «Ma se guardiamo al complesso generale della pratiche che elaboriamo, l’abitazione ad uso investimento torna a suscitare interesse, visto che la quota è passata dal 6 al 15% nel giro di un anno», nota Stefano Magnolfi, executive director di Crif Real Estate Services.

Secondo il report, si consolida la tendenza di crescita d del mercato, favorito da prezzi ancora appetibili (-1,4% nel secondo trimestre i valori al mq. degli immobili usati, +4,1% per le abitazioni nuove) e da un’offerta bancaria ancora favorevole.

Fonte: IlSole24Ore

  • Resta aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

    Compilando il modulo acconsenti a ricevere informazioni commerciali e notizie immobiliari da Enei.me

Confronta Annunci