Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Come prendere in affitto una casa senza sorprese: alcuni consigli da seguire

Postato da Martina Vitelli on 1 marzo 2018
| 0

Prendere in affitto una casa è sempre un passo importante. È una decisione che comprende maturità, indipendenza e responsabilità. Però, prima di firmare un contratto, occorre valutare pro e contro dell’immobile per evitare di incappare in brutte sorprese. Quindi, ecco come prendere in affitto una casa seguendo alcuni consigli:

Come prendere in affitto una casa: ricerca

Affidatevi sempre ad un professionista e non esitate a porgli tutte le domande del caso inerenti al condominio e l’appartamento. Informatevi bene anche sulle commissioni d’agenzia e le clausole contrattuali. Se avete dubbi non esitate a chiedere

Come prendere in affitto una casa: pre-contratto

Siate sempre molto scrupolosi nel visitare zona e condominio sia di giorno che nelle ore serali. In questo modo potrete avere un’idea molto chiara del quartiere in cui andrete ad abitare. Abbiate anche cura di controllare che sull’immobile non gravino ipoteche, pignoramenti o cartelle esattoriali chiedendo queste informazioni al proprietario o alla agenzia immobiliare a cui vi siete affidati. Molto spesso è lì che si celano diverse insidie

Come prendere in affitto una casa: alla firma del contratto

Per affittare casa senza sorprese, leggete molto attentamente le clausole contrattuali per non trovarvi in spiacevoli situazioni in futuro. La caparra che verserete alla firma del contratto vi sarà restituita con gli interessi legali che dovranno esser corrisposti in ogni caso, sempre. La caparra non può superare le tre mensilità e deve esser sempre tracciata con il rilascio di una ricevuta.

Come prendere in affitto una casa: spese

Verificate sempre con cura tutte le spese precedenti; in caso di problemi tra il proprietario e l’inquilino che vi ha preceduto, non sarete in nessun modo responsabili di eventuali problemi relativi alle utenze di chi ha occupato prima di voi l’appartamento.

Come prendere in affitto una casa: l’immobile

Verificare sempre lo stato dell’appartamento quando vi verranno consegnate le chiavi. Se qualcosa è già danneggiato, avvisate immediatamente il proprietario onde evitare spiacevoli discussioni future. Da tenere a mente che le spese condominiali di carattere straordinario sono sempre a carico del proprietario dell’appartamento e non dell’inquilino.

Ora non vi resta che cerca la vostra casa in affitto; sulla nostra pagina potete trovare l’immobile che fa per voi con un semplice click.

  • Resta aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

    Compilando il modulo acconsenti a ricevere informazioni commerciali e notizie immobiliari da Enei.me

Confronta Annunci