Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Richiesta mutuo: il 5% riguarda case all’asta

Postato da Martina Vitelli on 7 novembre 2017
| 0

A settembre 2017 circa il 5% delle richieste di mutuo presentate alle banche tramite il canale online era legato ad un immobile in asta. La prima regione per numero di richieste è presentate alle banche è la Lombardia (30%), seguita da Emilia Romagna (12%) e Lazio (10%). Chi ha richiesto un finanziamento ha cercato di ottenere, in media, poco meno di 89mila euro, equivalenti al 63% del valore dell’immobile.

Richiesta mutuo: i dati

Sono i dati che emergono da un’analisi di Facile.it e Mutui.it, secondo cui i tempi per ottenere il finanziamento sono più bassi della media (3 mesi contro i 4,5 registrati nei casi di acquisti “tradizionali”).
«La differenza – spiega Ivano Cresto, responsabile business unit mutui di Facile.it – è dovuta al fatto che chi cerca un mutuo in asta lo fa dopo aver individuato l’immobile e questo si traduce in tempi più brevi per giungere all’erogazione e dettati dalla procedura stessa. Il settore delle aste, però, è molto particolare e quindi diventa ancora più importante farsi assistere da un consulente».
Il mercato delle aste immobiliari «sta diventando sempre più interessante anche per le banche, tanto è vero che ormai quasi tutti gli istituti hanno prodotti dedicati e alcuni applicano a questo genere di finanziamenti tassi uguali a quelli riservati ai mutui tradizionali».

Fonte: IlSole24Ore

  • Resta aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

    Compilando il modulo acconsenti a ricevere informazioni commerciali e notizie immobiliari da Enei.me

Confronta Annunci